Sfruttare gli eventi per aumentare i visitatori del proprio sito

In questo post vi voglio raccontare come sono riuscito ad ottenere e aumentare il numero di visitatori del mio blog. Tutto avvenne il giorno in cui quasi la metà dei siti internet era down a causa dell’incendio di aruba.

Alle sette del mattino ero già davanti al computer. In pochi lo erano a qull’ora. Una volta capita la causa del down di molti siti italiani decisi di fare proprio il test che vi sto per raccontare.

Scelsi due parole chiave: aruba down e aruba incendio.

Scrissi un articolo veloce veloce e scelsi come URL proprio il direttorio /aruba-down/. Dopo pochi istanti, iniziarono i primi accessi.

Quasi tutti arrivavano al mio sito cercando aruba down, nessun visitatore proveniente dalla keyword aruba incendio.

Dopo una decina di minuti dopo ho creato una copia del mio articolo all URL /aruba-down/ e impostato un redirect 301 dal vecchio URL al nuovo.

Dopo qualche minuto entrambi gli URL erano in prima e seconda posizione delle SERP di google assicurandomi la maggior parte dei visitatori per entrambe le query.

Dopo circa 20 o 30 minuti rimase nella SERP solo il secondo URL, ma i visitatori provenivano sia da query con keyword1 che da query con keyword2! E così fu per tutta la giornata e ancor oggi!

Questo post vuole quindi sottolineare l’importanza delle URL per contenuti freschi e con forte derivata del volume di ricerca. Probabilmente l’URL è una delle prime cose (insieme ad altre) che Google guarda per posizionare una pagine.

Inoltre vi ho fatto vedere quali bei giochini si possono fare con il redirect 301!

Durante il test è stato anche creato e diffuso in Facebook il link al suddetto articolo portando una discreta quantità di visitatori.

Scritto da in SEO



Lascia un commento