Manipolare Google Suggest si può: ecco cosa serve!

Ebbene sì…dopo mesi di script, test, modifiche…ho coniato lo script per manipolare Google Suggest! Come potete vedere dalla foto qui sotto sono riuscito a inserire in Google Suggest il suggerimento zanna86 seo. Frase che fino al mese scorso aveva zero ricerche mensili e, cosa più importante,  è rimasta segreta fino ad oggi in modo da non alterare il test.

Lo script è stato attivo dal 7 settembre al 22 settembre sul sito ***.it. Da una decina di giorni digitando zanna86 appare il suggerimento zanna86 seo.

 

Perchè una determinata frase entri in Google Suggest è necessario che:

  • la frase abbia un elevato numero di ricerche; comparabile con il numero di ricerche mensili di frasi simili.
  • dopo la suddetta query vi siano dei click sulla SERP.

 

Per simulare tutto questo, il mio script non fa altro che utilizzare, a loro insaputa, i visitatori del sito ***.it.
Tutti i visitatori di ***.it effettueranno la ricerca della frase da me voluta, ma solo una percentuale di loro successivamente cliccherà su un risultato della SERP.

Con un piccolo giochetto di cloacking, javascript e robots.txt è possibile nascondere lo script agli occhi di Google. Dal punto di vista dei visitatori, l’unico svantaggio è il primo cambio di pagina che viene rallentato di circa un secondo. Non è poco, lo so…ma il sito rimane comunque pienamente navigabile!

Lo script è installabile in qualunque sito!

Scritto da in SEO



6 commenti to “Manipolare Google Suggest si può: ecco cosa serve!”

  1. DonClaudissimo ha detto:

    Appare già alla digitazione di “ZANN” 😉

    Sarei interessato ad approfondire la conoscenza di questo script 🙂

    Un saluto dal DON

  2. zanna86 ha detto:

    Hai ragione Claudio..! L’ho visto adesso!

    Probabilmente c’è stata un’impennata delle ricerche (ricerche naturali questa volta) di “zanna86 seo” a seguito di questo post!

  3. Bob ha detto:

    Ciao Zanna!
    Mi posso unire alla cerchia degli interessati alla conoscenza?
    ho visto la Serp cambiare e non di poco da quando hai fatto questo post, quali sono i risvolti reali?
    hai abbandonato lo sviluppo dello script o Panda lo ha portato sopra un albero per scaraventarlo giu?

  4. zanna86 ha detto:

    Ciao Bob,

    eh si…i numeri sono stati abbastanza alti.:!! Per risvolti reali cosa intendi? Per ora lo script l’ho utilizzato solo per la query “zanna86 seo”. Ora piano piano sta scendendo.

    No, Google Panda non c’entra nulla..! Appena avrò il tempo e l’occasione proverò a spingere qualcosa di un pò più ambizioso.:!

    Ciao

  5. Bob ha detto:

    Ciao Zanna!

    Scusami per l’espressione poco comprensibile 🙂
    Intendevo riscontri reali nel senso d’incremento delle visite, volevo capire se oggettivamente la manipolazione di google suggest potesse portare un incremento interessante o minimale delle visite sul blog.

    Personalmente ho testato un sistema simile che però si propone di aumentare la percentuale di permanenza sul sito, in quel caso l’incremento lo ho potuto constatare poichè aumentando la permanenza sulle pagine la scalata sulla Serp presa d’occhio ha ovviamente portato buoni frutti.

    In sostanza, secondo te in quale percentuale giova direttamente sull’incremento delle visite dirette?
    Un abbraccio

    Bob

  6. zanna86 ha detto:

    L’incremento delle visite c’è stato, ma la causa penso sia stato il mio esperimento.

    Per avere un incremento di visitatori grazie a Google Suggest bisogna manipolare query con qualche ricerca mensile in più di quelle che ha la query “zanna86”! 😉

    Il sistema che hai usato tu per aumentare la percentuale (volevi dire il tempo?) di permanenza nel sito, si base sull’ottimizzazione del sito oppure è qualcosa di più losco? Occhio però a non confondere la causa con la correlazione!

    Ciao

Lascia un commento