Alice porta 25 bloccata

L’altro giorno cercavo di inviare un E-mail importante ma questa non ne voleva sapere di essere inviata! Dopo diverse prove ho chiamato il 187.

Il centralinista mi ha subito detto che la mia porta SMTP 25 (la porta di uscita delle e-mail) era stata chiusa a causa di attività di spam!

Sul sito di Alice si può leggere:
Se la porta 25 è regolarmente configurata ma non riesci ad inviare email, è possibile che questa sia stata chiusa. Tale misura di sicurezza viene presa per tutelare i Clienti quando viene rilevato un anomalo traffico di posta in uscita dalla connessione Internet.
In questo caso, per inviare email dal tuo programma di posta, è necessario impostare per il Server di posta in uscita (SMTP) la porta 587 ed abilitare l’autenticazione del server SMTP.

Io? spam? ma che stiamo dicendo?! Il centralinista ha subito ipotizzato qualche virus sul mio computer.

Gentilmente ho chiesto al centralinista di mandare avanti le pratiche per lo sblocco della porta 25 che io nel frattempo avrei ripulito il mio pc da eventuali virus.

La risposta è stata che è impossibile sbloccare la porta 25! Dopo varie discussioni ho capito che l’impossibilità nasce a causa di una loro policy interna.

Inutili dirvi le successive telefonate e discussioni con altri centralinisti…

In pratica sono finito nella black list dell’ Abuse Desk e da lì non vi è modo di uscirne, men che meno farsi riabilitare la porta 25.

Sul sito di alice consigliano di configurare il nostro client di posta elettronica con la porta SMTP 587 abilitando l’autenticazione del server SMTP. Ok, con la posta di alice tutto torna a funzionare…ma io ho diversi altri account di posta elettronica che si appoggiano su altri server, in particolare sui server di aruba!

Dopo varie prove e ricerche ho scoperto che con aruba è possibile inviare e-mail con certificato di sicurezza SSL sulla porta 465…probabilmente se avete altri server di posta vi basterà chieder loro se è disponibile un’altra porta per l’invio di email.

Sembrava tutto risolto ma invece no…! Oggi cercavo di inviare un’email a un mio amico…l’email veniva inviata dal mio pc, ma lui non la riceveva. Dopo varie prove abbiamo capito che lui non la riceveva perchè la mia linea telefonica è in black list e il suo server di posta elettronica blocca automaticamente la posta proveniente da linee in black list!

Allora ho controllato per bene tutte le blacklist, sono finito in diversi siti inglesi e ho scoperto che ad essere bannato è tutto un range di IP! Quindi ora sono assolutamente sicuro di non essere stato il mio PC la causa di tutti questi problemi ma bensì un mio “vicino di IP”! Quindi Alice per evitare che lo spam passi attraverso i suoi server blocca la porta 25! Non ho ancora capito se il blocco della porta 25 interessi fisicamente la mia linea oppure l’intero range di IP in blacklist!

Qui trovate un ottimo tool on-line per verificare la vostra connessione: http://www.mxtoolbox.com/


Se hai avuto anche tu questo sgradevole problema, lasciami un commento…cerchiamo di riunirci e trovare una soluzione a tutto questo!

Scritto da in Discussioni



160 commenti to “Alice porta 25 bloccata”

  1. Marco ha detto:

    Alle prese con lo stesso problema, dopo aver ricevuto da Telecom la bella notizia che per 30 euri mi avrebbero risolto il problema, mi sono dapprima incazzato come una bestia, poi dopo una ricerca durata due giorni, ho trovato la soluzione: Come impostazioni SMTP si deve utilizzare il server out.alice.it configurato sulla porta 587 con autenticazione.
    L’autenticazione SMTP dovrà essere effettuata con una casella di posta valida di Alice. Quella casella inutilizzata che ci hanno fornito anni e annorum orsono, all’atto della stipula del contratto di ADSL…
    e ora tutto funziona! 30 euri risparmiati alla faccia di alice!!

  2. Nadia ha detto:

    Ieri sera mi è capitato lo stesso problema, ma in vita mia non ho mai inviato una spam. Mi è successo con il mio account principale che è in tin.it. Quindi se uno finisce in una blacklist è condannato a restarvi???? Questo sì che è un abuso da segnalare! proverò anch’io la manovra sulla porta… Che rabbia!!!!

  3. franco ha detto:

    CARI AMICI IO CONSIGLIO A TUTTI COLORO CHE SUCCEDE DI SEGNALARLO A STRISCIA LA NOTIZIA E PRIMA O POI QUALCOSA SI MUOVERà CONTRO LA TELECOM.

  4. Antonio Pocchiari ha detto:

    E’ UNO SCANDALO SIAMO RIDOTTI AD ESSERE OGGETTI DI STRUMENTO PAGANDO FIOR DI QUATTRINI E NON ESSERE TUTELATI.
    E’ UNA VERGOGNA CHE IN QUESTO PAESE SIAMO A RICATTO DELLE COMPAGNIE TELEFONICHE E CHE TI BLOCCHINO SENZA NESSUN PREAVVISO.
    A ME E’ SUCCESSO LA STESSA COSA CON VIRGILIO CHE NON POTEVO INVIARE
    E.MAIL, QUINDI DISSERVIZIO X TRE GIORNI SULLA MIA LIBERA PROFESSIONE
    PER EMETTERE FATTURE ET COMUNICAZIONI ALLE MIE AZIENDE.
    SPERO CHE UN GIORNO CI SIA UNA GIUSTIZIA PIU’EFFICACE.
    ANTONIO POCCHIARI

  5. Fabio ha detto:

    C’ero due giorni di capire cosa mi fosse successo alla mia posta in uscita, menomale che sono capitato in questa pagina e ho cambiato la mia porta in uscita ! Grazie a tutti !

  6. Padania Libera ha detto:

    Ho avuto lo stesso problema con una linea adsl Vodafone.
    Vodafone in questi casi suggerisce di cambiare l’indirizzo di posta in uscita del server da out.alice.it in smtp.net.vodafone.it

    io ho provato e ho risolto il problema.

    p.s.
    porta 25 e togliere il flag da autenticazione server necessaria.

  7. sxorinal ha detto:

    Il problema lo si può risolverlo attivando un account di posta con virgilio ed usare poi, come server in uscita, out.virgilio.it. (percorso strumenti/account/autenticazione server necessaria/impostazioni/accesso tramite ed inserire l’account di virgilio con relatvia password).

  8. Fabio ha detto:

    Scusa SXORINAL , ma se cambio il mio indirizzo mail non risolvo del tutto il problema perché a me serve il mio indirizzo di alice non quello di Virgilio.
    Sino all’altro giorno avevo la porta in uscita numero 25 e lo cambiata in 587 perché me l’avevano bloccata !! , adesso mi hanno bloccato anche questa !! HELLPPPPPPPPPPPPPPPPPPP !!!!!!!!!!!!!

  9. zanna86 ha detto:

    @Fabio: Non penso che ti abbiano bloccato la 587..! Ricontrolla bene tutte le impostazioni, anche quelle del tuo provider di email! 😉

    Ciao

  10. elisa ha detto:

    io ho utilizzato la porta 587 x un sacco di tempo e ora ce l’ho bloccata!!!
    ma se lo stesso accaunt lo configuro da un altro pc con un altra linea,la posta mi va tranquillamente..quindi ho la vaga idea che pure io capiti dentro a questo discorso e se avete un’alternativa x sbloccarmi la porta vi sarei grata!

  11. elisa ha detto:

    @Padania libera : con il tuo consiglio ho risolto..funziona!!!grazie 🙂

  12. Fabio ha detto:

    Anche io ho provato ha configurare il portatile e la posta và, Ho formattato il pc con un ‘altro con xp sp3, prima avevo sp2 e la porta 587 e sempre bloccata ! Io penso che sia bloccato l’indirizzo IP del pc !!
    BISOGNA CAMBIARE COMPUTER !!

  13. Fabio ha detto:

    Scusa zanna86 ma non và !!non riesco ha farlo andare !

  14. Fabio ha detto:

    0 porte aperte:

    Queste porte sono state chiuse:

    21 ftp Una operazione è stata tentata su qualcosa che non è una presa 151.56.11.161:21 0 ms
    22 ssh Una operazione è stata tentata su qualcosa che non è una presa 151.56.11.161:22 0 ms
    23 telnet Una operazione è stata tentata su qualcosa che non è una presa 151.56.11.161:23 0 ms
    25 smtp Timeout 0 ms
    53 dns Una operazione è stata tentata su qualcosa che non è una presa 151.56.11.161:53 0 ms
    80 http Una operazione è stata tentata su qualcosa che non è una presa 151.56.11.161:80 0 ms
    110 pop3 Discussione veniva interrotta. 0 ms
    143 imap Timeout 0 ms
    139 netbios Timeout 0 ms
    389 ldap Timeout 0 ms
    443 https Timeout 0 ms
    587 MSA-outlook Timeout 0 ms
    1352 Lotus Notes Timeout 0 ms
    1433 sql server Timeout 0 ms
    3306 il mio sql Timeout 0 ms
    3389 desktop remoto Timeout 0 ms
    8080 webcache Discussione veniva interrotta. 0 ms
    COSA SIGNIFICA TUTTO CIò ?????
    help !!

  15. marco ha detto:

    Grazie Padania Libera. Tutto risolto !!! Pensa che proprio stamattina il servizio clienti Vodafone mi ha detto che non c’era nulla da fare. Che incompetenti !!! Grazie ancora.

  16. elisa ha detto:

    se lindirizzo IP è bloccato nn bisogna cambiare pc!!ma basta solo cambiare l’indirizzo…cerca su internet come modificarlo..io l’ho fatto xchè mi serviva averlo fisso!

  17. zanna86 ha detto:

    Ragazzi c’è un sacco di confusione…

    Non dovete confondere gli errori di configurazione con il blocco della porta 25. Per sapere se la vostra porta 25 è bloccata basta chiederlo al vostro provider di internet.

    Inoltre non bisogna confondere l’IP pubblico da quello della LAN. L’IP pubblico solitamente è dinamico e non potete cambiarlo e “metterlo fisso” a vostro piacere.

    Cambiare PC, formattare, impostare IP fisso sul pc NON risolve il problema del blocco della porta 25. Al massimo risolve gli errori di configurazione.

    Ciao

  18. Fabio ha detto:

    @zanna86
    Aiutami te ! come posso fare ???

  19. Fabio ha detto:

    @zanna86 , scusa ancora, io ho la mail con alice “nomecognome@alice.it” ma ho la linea INFOSTRADA ! a chi devo chiedere ??? A telecom o infostrada ????
    grazie mille !!

  20. zanna86 ha detto:

    @Fabio: se sul portatile funziona il tuo non è un problema di porta 25 bloccata. Probabilmente sul fisso hai un firewall attivo che blocca le porte..non so..!

  21. Sxorinal ha detto:

    X Fabio, non devi cambiare l’indirizzo di posta ma solo autenticarla con il procedimenti che ho descritto dopo aver registrato il nuovo account

  22. Fabio ha detto:

    @ SXORINAL,e ZANNA86 C’è lo fatta !!!!!!. EVVVVVVVVVVAAAAAAIIIIIIIIIIII !!
    Ho registrato una nuova mail con virgilio e ho caricato le impostazioni come mi avete consigliato.. GRAZIE MILLE . e buona serata !!!

  23. sergio ha detto:

    Grazie, ho seguito i tuoi consigli ed ho risolto.

  24. alessio ha detto:

    Ci provo da un mese a risolvere il problema e ora grazie a questo utile forum ci sono riuscito!
    RIngrazio tutti in particolare l’utente “padania libera” il suo metodo funziona perfettamente per casella mail alice con connessione vodafone, lo riporto in calce

    24 novembre 2011 alle 21:18

    Ho avuto lo stesso problema con una linea adsl Vodafone.
    Vodafone in questi casi suggerisce di cambiare l’indirizzo di posta in uscita del server da out.alice.it in smtp.net.vodafone.it

    io ho provato e ho risolto il problema.

    p.s.
    porta 25 e togliere il flag da autenticazione server necessaria.

  25. alessio ha detto:

    Ah il metodo di “padania libera” funziona anche con casella mail infostrada, con connessione VOdafone. E come client, tanto per la cronaca, utilizzo eMCLient

    Salute a tutti!

  26. nicoletta ha detto:

    salve a tutti
    visto che non riuscivo più ad inviare e-mail anche se non avevo cambiato i parametri di configurazione del mio account, dopo verifica con il mio provider di posta, ho chimato TELECOM (con cui ho la connessione)
    Dopo aver accettao di pagare euro 29, che mi addebiteranno nella prossima bolletta (BANDITI, LADRI, SCHIFOSI), ma non avevo scelta, mi hanno detto di modificare la porta (mettere al posto della 25 la porta 587) ed impostare l’autenticazione del server in uscita SMTP con l’indirizzo di alice (quello che ti danno all’inizio e che poi non si usa mai). Il problema è stato parzilamente risolto, ora riesco ad inviare apparentemente a tutti gli indirizzi di posta elettronica tranne a quelli del mio stesso provider; es: nicoletta@infumbria.com non può inviare a info@infoumbria.com.
    QUALCUNO RIESCE AD AIUTARMI ?
    grazie a tutti

  27. zanna86 ha detto:

    Ciao Nicoletta, dovresti contattare il tuo provider email e chiedere se supportano il protocollo SSL e come configurare il tuo client di posta.

    Ciao!

  28. Catia ha detto:

    La mia titolare ha lo stesso problema a casa sua con il suo portatile. Praticamente quando viene in azienda riesce tranquillamente ad inviare mail (connessione alice business) mentre a casa (connessione alice flat) la porta 25 è bloccata. Precedentemente il nostro server era aruba e il tecnico, dopo essersi scontrato con telecom, ha impostato la porta 465 e un indirizzo SMTP aruba e la posta andava sia a casa sia in azienda.
    Ora abbiamo cambiato server il quale non abilita la porta 465 e i gestori tra l’altro mi dicono che se il problema è di telecom deve risolverlo telecom. chiamato 191 che mi ha detto di mandare mail ad abuse@retail.telecomitalia.it e richiedere lo sblocco della porta 25 per la linea telefonica di casa….ora sono in attesa, ma da quanto ho letto qui, non è finita!
    Penso che più insistiamo più avremo possibilità di spuntare qualche risultato

  29. zanna86 ha detto:

    Ciao Catia, grazie per il commento. Purtroppo dubito che riusciremo mai a riutilizzare la porta 25.

    Non è detto che di default tutti i gestori utilizzino la porta 465. Dovreste chiedere loro se supportano email con certificato SSL, oppure protocollo IMAP, oppure la PEC…sono tutti modi alternativi per poter inviare l’email su porte diverse dalla 25 che ci è stata bloccata.

    Ciao

  30. Catia ha detto:

    Mi hanno risposto da abuse@retail.telecomitalia.it
    Posso incollare qui la risposta? potrebbe essere utile…

  31. zanna86 ha detto:

    Si Catia, incolla pure!

    Grazie

  32. Catia ha detto:

    Salve,

    La informiamo che la porta 25 Le è stata inibita in quanto dalla Sua connettività ADSL è stato riscontrato un traffico anomalo di mail (SPAM).
    Con molta probabilità il Suo PC è stato utilizzato da terzi (tramite software installato sul suo PC) come sponda per veicolare centinaia di mail di SPAM verso la rete. Per questo è stato necessario intervenire d’urgenza con il blocco della porta 25 (porta sulla quale opera in automatico il suddetto software) per tutelare Lei come cliente, e noi come azienda.

    Pertanto, per la risoluzione del problema La invitiamo a seguire le indicazioni presenti al seguente sito:
    http://assistenzatecnica.telecomitalia.it/at/portals/assistenzatecnica.portal?_nfpb=true&_windowLabel=ProblemiPortlet&_pageLabel=ProblemiBook&nodeId=/AT_REPOSITORY/36003&radice=consumer_root

    Distinti saluti

    P.S.
    L’uso della porta 587 richiede di impostare come indirizzo mittente la medesima casella utilizzata per l’autenticazione in uscita.

  33. zanna86 ha detto:

    Grazie Catia per il contributo.

    Purtroppo vengono bloccati dei range di IP, quindi non necessariamente è stato il tuo pc la fonte di SPAM.

    Ciao

  34. Catia ha detto:

    Infatti, non può essere stato il pc dal momento che se si connette alla rete aziendale la posta funziona anche in uscita e in questo caso la porta predefinita è sempre la 25. Ho replicato alla mail in tal senso…vediamo se mi rispondono. E’ la richiesta di pagamento che qualcuno ha ricevuto che mi perplime molto…

  35. mario ha detto:

    qualche anno fa mi e succeso anche a me …pero era vero dal mio pc sono usciti degli spam (inavvertitamente avevo eliminato il controllo della posta in uscita…ho risolto con la porta 587….però dico io ..una volta che la linea e stata pulita …una volta che si avverte il cliente e ci si accerta che tutto e tornato normale …xche non ripristina in automatico la porta 25??????….e poi , ormai son quasi 2 anni che sto con la porta 587…credo che ormai il peggio e passato potete anche riattivare la porta 25….infatti se la mia linea e pulita e va bene per la porta 587…andra anche bene con la porta 25….xche non la riattivate???? che ragione c’è bloccare solo la porta 25…bloccate anche 587..non vi pare???…perche mi fate continuare a lavorare con la porta 587…se avete paura che io vi sputtano la porta 25 …allora della porta 587 non ve ne frega????….siamo sempre li….volete soldi FACILI…!xche pare che con 30 euro ripristinano

  36. amici ha detto:

    I client di posta devono essere configurati su porta differente dalla 25. E’ scritto in apposito RFC:

    http://www.ietf.org/rfc/rfc2476.txt

    Non è Telecom (o altri) che si inventa gli RFC ma apposite e riconosciute istituzioni internazionali. Oggi tutti i provider degni di questo nome espongono porta differente dalla 25 su cui configurare i client di posta. La porta 25, ancora esposta, per i client è un retaggio antico (quando botnet e spam non esistevano) che va rimosso.

  37. Romano ha detto:

    Ho letto con molto interesse i problemi e le possibili soluzioni che precedono, perchè anch’io ho lo stesso problema:
    Ad un certo momento le mail non venivano inviate da nessun PC collegato alla linea ADSL di Telecom. Su altro collegamento tutto OK.
    Poi ho scoperto la porta 587 e ho ripreso a spedire e-mail.
    Dopo qualche tempo tutto si è di nuovo bloccato e ritengo che sia stata bloccata anche la porta 587.
    Dopo inutili scambi con abuse@retail.telecomitalia.it
    ho deciso di aprire un contenzioso formale con Telecom come previsto all’indirizzo:
    http://www.telecomitalia.it/assistenza/info-consumatori/conciliazione
    Non ho ancora avuto risposta, ma penso che se tutti protestassero sarebbero maggiori le speranze di avere risposte e risolvere il problema di un’inaccettabile prevaricazione

  38. zanna86 ha detto:

    Ciao Romano e grazie per il tuo intervento. Purtroppo Telecom sta bloccando la porta 25 perchè permette di inviare Email senza un certificato di sicurezza. La porta 587, invece, utilizza il certificato SSL. In teoria non dovrebbero bloccarti questa porta.

    Comunque sia, facci sapere come va! 😉

    Ciao

  39. Romano ha detto:

    Ciao Zanna86, ti ringrazio per l’interessamento.
    Purtroppo le cose non stanno come tu dici:
    Le porte 25 e 587 sono entrambe bloccate (con SSL e senza SSL).
    Ho provato con tre diversi PC (2 con XP SP3 e uno con Windows 7 Home Premium, sia con Outlook 2003 che con Outlook Express) e nessuno riesce ad accedere al server smtp con l’ADSL Alice.
    Quando invece mi collego attraverso una chiavetta Internet Vodafone, senza modificare le impostazioni dell’account, tutto procede regolarmente.
    NB: la porta 587 funziona solo senza SSL!
    La mia sola speranza è l’esito del reclamo formale contro Telecom, ma i tempi si allungano e le speranze affievoliscono…
    Ciao

  40. zanna86 ha detto:

    Romano, quello che dici è molto strano. Invece è molto probabile che la configurazione della posta in uscita del tuo pc vada bene per Vodafone e non per Alice.

    Per verificare che la porta sia effettivamente bloccata abilita telnet e dal prompt per comandi DOS scrivi:

    telnet prova.it 25

    e

    telnet prova.it 587

    Quando la porta è effettivamente bloccata riceverai tipo “could not connect to host”.
    Se invece la porta dovesse essere aperta riceverai uno status code 220.

    NB:uccidi tutti i firewall prima di fare la prova!

    Ciao

  41. Romano ha detto:

    Ti ringrazio per il prezioso suggerimento.
    Purtroppo non mi ha aiutato:
    Tutti i collegamenti Telnet, sia dal Telnet di Windows che da un client esterno,mi rispondono: “impossibile aprire una connessione con l’host”, sia con prova.it che con altri host. Questo mi succede da tutti i miei tre PC (2 XP e 1 Windows7)
    Ho “ucciso” tutti i Firewall a me noti essere in uso: Windows Firewall, il Firewall del modem Alice e Zone Alarm. Non so se faccio qualche fesseria oppure ho tutte le porte bloccate da Alice ADSL.
    Cosa mi puoi suggerire?
    Romano

  42. amici ha detto:

    Romano,
    confermi che hai un account di posta @alice.it ? Se la risposta è affermativa verifica che le impostazioni del tuo client di posta siano le seguenti:
    POP3: in.alice.it
    SMTP: out.alice.it (utilizza porta 587 + autenticazione)
    NO SSL

    L’eventuale prova con il telnet da eseguire dal tuo pc è la seguente:

    telnet out.alice.it 587

  43. Romano ha detto:

    La faccenda si fà ancora più intricata e incomprensibile.
    Cerco di sintetizzare:
    – Il telnet su out.alice.it mi dà risultato positivo sia su porta 25 che 587
    – Tutti gli altri server smtp non consentono la connessione telnet nè sulla 25 nè sulla 587
    – Tutti i server pop consentono l’accesso telnet sulla porta 110
    – Outlook riesce a inviare posta tramite l’account @alice.it (che non uso mai) ma non attraverso qualsiasi altro account che sono sicuro essere correttamente configurati in quanto lungamente adoperati nel passato.
    – Outlook riceve correttamente posta da tutti gli account pop
    – Webmail OK
    Sarei felice se qualcuno mi desse un’idea di cosa sta succedendo e di come potrei uscirne
    Grazie
    Romano

  44. Alessandro ha detto:

    Sono anche io nella stessa situazione….
    ho bisogno della porta 25 aperta per utilizzare Outlook con diversi server SMTP…tra i quali quello del lavoro!!!

    Come cavolo si fa a farsi sbloccare la porta 25 SMTP

  45. letizia ha detto:

    ciao, mi unisco anche io alla lista di chi non può più inviare email con alice da outlook.
    ma mentre succede così con outlook, l’account on line funziona regolarmente. mi succede da ieri.
    se apro preferenze, in outlook, il mio mac mi chiede se usare una delle porte 25 465 587 e ha sempre funzionato così.
    ho provato a togliere questa indicazione e mettere nella riga seguente 587 in corrispondenza dell’indicazione porta personalizzata e ancora posso ricevere ma non spedire.
    al servizio gratuito di telecom non sanno dirmi altro se non di rivolgermi a quello a pagamento.
    qualcuno mi può aiutare? grazie

  46. letizia ha detto:

    scusate, ho scritto outlook ma intendevo mail, per mac.
    ancora grazie

  47. zanna86 ha detto:

    Ciao Letizia,
    quale provider di email utilizzi? Dovresti provare a contattare loro e chiedere come configurare il tuo client email per inviare posta con SSL.

    Ciao

  48. letizia ha detto:

    ciao zanna, grazie. uso alice e quindi ho chiamato il 187 che non ha saputo dirmi niente perché risulta che on line tutto funziona. ma ho parlato con una signora che non sapeva nemmeno leggere smtp e lo chiamava snt..e ha detto che non poteva darmi altro dato che impostare out.alice.it e se volevo un numero di porta o un’altra indicazione dovevo chiamare il servizio a pagamento.
    quindi devo chiamarlo e chiedere il client per inviare con SSL?
    grazie

  49. zanna86 ha detto:

    Ciao Letizia,
    no, non devi chiamare quel numero a pagamento inutile.
    Devi chiamare chi ti fornisce il servizio email. Che email hai tu? E’ un servizio gratuito, a pagamento, con chi? Oppure è proprio alice a darti il servizio email?

    Ciao

  50. amici ha detto:

    Letizia,
    se hai un account di posta xxx@alice.it e, come dici nel post, riesci a leggere la posta con il client ma non ad inviarla devi verificare che le impostazioni del tuo client di posta siano le seguenti:

    POP3: in.alice.it
    SMTP: out.alice.it (devi utilizzare la porta 587 + autenticazione altrimenti non funziona)
    NON DEVI USARE SSL altrimenti non funziona

    Ciao

Lascia un commento